Foggia, appalti pulizie scuole: il 12 dicembre è sciopero

In programma anche una manifestazione nazionale dei lavoratori ex Lsu

 fisascat

FOGGIA – Sciopero e manifestazione nazionale dei lavoratori ex Lsu degli appalti storici di pulizia delle scuole il 12 dicembre 2013. E’ la risposta dei sindacati di categoria alla mancata convocazione di un incontro da parte del Miur per la risoluzione della vertenza che coinvolge oltre 24mila addetti negli appalti di pulizia e ausiliari, presso le 4mila scuole di ogni ordine e grado e per i quali sono ancora aperte le procedure di licenziamento collettivo. E’ necessario – evidenziano dalla Fisascat nazionale – ripristinare al più presto il confronto presso il dicastero dell’Istruzione che avrebbe dovuto convocarci entro il 26 novembre scorso. A livello territoriale, la situazione sta assumendo toni drammatici soprattutto al Sud, ancor più preoccupante in Puglia. La vertenza in provincia di Foggia vede coinvolti circa 800 lavoratori. “La Fisascat, unitamente alla Cisl, seguirà la vertenza con la massima attenzione – afferma Leonardo Piacquaddio, segretario generale della Fisascat di Foggia – al fine di non escludere nessuna possibilità utile a garantire la tenuta occupazionale e reddituale dei lavoratori”.   

 

 

 

 

                                      

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+