Foggia, sindacati in piazza contro la Legge di stabilità

Presidio in Capitanata, il 14 dicembre dopo manifestazione regionale a Bari

 cgilcisluil

 

FOGGIA – Cgil, Cisl E Uil continuano nella mobilitazione contro la Legge di stabilità. I sindacati intendono rilanciare la sfida al Governo e per questo hanno unitariamente assunto la decisione di proseguire la protesta, con un’azione di informazione alla cittadinanza e manifestazioni regionali dall’11 al 14 dicembre. Cgil, Cisl e Uil rilanciano le richieste di riduzione del carico fiscale e di taglio agli sprechi e contrastare misure che vanno a colpire lavoratori e pensionati. In preparazione della manifestazione regionale, che si terrà a Bari il 14 dicembre, con concentramento alle ore 8,45 a piazza Castello e comizio finale in piazza Prefettura, Cgil, Cisl e Uil di Foggia terranno, nelle giornate dell’11 e del 12 dicembre, delle iniziative nei principali Comuni di Capitanata per sensibilizzare lavoratori e pensionati sulle proposte del sindacato. A tal fine, è prevista la presenza di presidi sindacali unitari, nella giornata dell’11 dicembre dalle ore 17:  a Cerignola, in corso Roma; a Lucera, in piazza Duomo; a Manfredonia, in corso Manfredi; a San Severo, in corso Garibaldi. Mentre a Foggia, giovedì 12 dicembre, dalle ore 17 alle 20, il presidio di Cgil, Cisl e Uil sarà presente nell’isola pedonale all’altezza della Benetton. contro la Legge di stabilità, al via le iniziative di protesta di Cgil, Cisl e Uil in Capitanata.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+