Foggia, lotta alla criminalità: confiscati e sequestrati beni per 19 milioni di euro

E’ il bilancio nel 2013 dell’attività della Guardia di finanza, ricostruiti flussi di 6 milioni di euro oggetto di riciclaggio

 

 guardiadifinanza

FOGGIA – Confiscati beni immobili, autovetture, disponibilità finanziarie, per un valore di circa 15 milioni di euro, cui si aggiungono ulteriori 4 milioni  di patrimoni sottoposti a sequestri preventivi. E’ il bilancio nel 2013 dell’attività della Guardia di finanza nella provincia di Foggia. Attività di contrasto al crimine organizzato, finalizzato all’aggressione dei patrimoni illecitamente costituiti dalle organizzazioni criminali. Altri numeri. Sno state esaminate le posizioni patrimoniali di 160 presunti appartenenti alla criminalità organizzata foggiana, conclusesi con proposte di sequestro di beni per un valore di oltre 10 milioni di euro; sono state approfondite 115 segnalazioni per operazioni sospette ed eseguite 91 ispezioni antiriciclaggio, all’esito delle quali sono stati denunciati 36 soggetti alle competenti autorità giudiziarie e amministrative; ricostruiti flussi di 6 milioni di euro oggetto di riciclaggio; sono stati individuati 20 usurai, di cui 3 arrestati, con il sequestro complessivo di 650mila euro; sono state denunciate 440 persone, di cui 24 arrestate, per reati previsti dal Codice penale e dalle leggi di pubblica sicurezza.
“Fiamme gialle” impegnate anche nella lotta al traffico illecito di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati  700 grammi di cocaina e  24 chili di hashish, con la denuncia di 44 soggetti, di cui 17 arrestati; 183 gli assuntori di sostanze stupefacenti segnalati al prefetto. Infine, con riferimento al mercato del falso, i 146 controlli effettuati nel 2013  hanno portato al sequestro di 58mila prodotti contraffatti o non conformi alle norme sulla sicurezza a carico di 60 soggetti denunciati all’autorità giudiziaria. 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+