Apricena, contratto provinciale scaduto: settore lapideo in sciopero

Domani giornata di mobilitazione con un sit in sulla strada di accesso alle cave

 cave

APRICENA – Oltre 1.500 lavoratori in attesa da due anni del rinnovo del contratto provinciale scaduto a dicembre 2011. Le segreterie provinciali di Fenela Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil hanno proclamato per domani una intera giornata di sciopero del comparto lapideo. Le maestranze terranno un sit-in dalle 7 alle 16 sulla strada di accesso alle cave, all’incrocio della strada provinciale “37”, presso Cava Pizzicoli. “La nostra piattaforma – spiegano i segretari generale di Fenela, Filca e Fillea di Capitanata, Alessandro Scarpiello, Urbano Falcone e Giovanni Tarantella – l’abbiamo presentata ben 18 mesi fa. Le nostre proposte guardano alla crescita del settore, insistono sull’aspetto salariale ma non solo. Innovazione, sviluppo tecnologico, crescita dimensione, qualificazione professionale, sicurezza e sostenibilità  ambientale, sono aspetti che non capiamo come non interessino le associazioni di categoria, le imprese stesse. E’ una strada quasi obbligata per rafforzarsi sul mercato, per competere su una dimensione internazionale. E invece siamo stati totalmente ignorati, nonostante richiami alle istituzioni e proteste, la trattativa non è mai partita”.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+