Apricena, finanzieri arrestano presunto usuraio

Avrebbe praticato prestiti con tassi dal 20% al 70% annui

 usura

APRICENA – Arrestato dalla Guardia di finanza di San Severo un presunto usuraio. E’  Matteo Di Giglio, 63enne di Apricena, noto alle forze dell’ordine. Dalle indagini sarebbero emersi elementi probatori, in ordine ad una movimentazione di assegni e cambiali per un controvalore di circa 500mila euro e all’erogazione di prestiti praticati dall’indagato con tassi dal 20% al 70% annui nei confronti di titolari di aziende in difficoltà finanziarie. Di Giglio è stato posto agli arresti domiciliari.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+