Ascoli, coniugi arrestati per furto di energia elettrica

Dal contatore era stata eseguita una derivazione abusiva con la rete elettrica

fue

ASCOLI SATRIANO – Due coniugi Michele Pasquariello, 58enne e Maria Giampaolo, 55enne, sono stati arrestati dai carabinieri perché responsabili di furto aggravato e continuato in concorso. I militari durante un controllo in località “Mezzana Grande” presso l’abitazione in uso ai coniugi hanno accertato che la casa, pur priva di alcuna utenza di energia elettrica, era regolarmente illuminata e servita di energia elettrica. Una squadra dell’Enel ha accertato che dal contatore era stata eseguita una derivazione abusiva con la rete elettrica che di fatto consentiva l’approvvigionamento di energia senza limiti. In quel momento il consumo stimato veniva quantificato in 8 kw per un danno complessivamente stimato in 18mila euro.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+