Ascoli, detengono illegalmente un fucile: arrestati due fratelli

L’arma è stata rinvenuta presso l’abitazione in località “Mortellito”

fucileasc

ASCOLI SATRIANO – Due fratelli, Carlo e Lucio Tosa, rispettivamente di 60 e 57 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Ascoli Satriano con l’accusa di concorso in detenzione illecita di armi comuni da sparo. A seguito di un controllo presso la loro l’abitazione in località “Mortellito”, i militari hanno rinvenuto un fucile calibro 12, privo di qualsiasi titolo per la detenzione.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+