Ascoli Satriano, aggredisce una guardia medica e poi gli sottrae le chiavi dell’auto: arrestato

Ascoli Satriano, aggredisce una guardia medica e poi gli sottrae le chiavi dell’auto: arrestato

ASCOLI SATRIANO – Erano le 5 del mattino di sabato quando un uomo si presentava alla guardia medica per sottoporsi a delle cure. Questi pretendeva, però, che il medico gli somministrasse i medicinali che lui riteneva più idonei. Al rifiuto del medico l’uomo reagiva con violenza, aggredendolo e danneggiando le suppellettili della guardia medica. Oltre a questo, come se non bastasse, il medico, smontando dal turno notturno, doveva constatare che dalla sua scrivania erano scomparse le chiavi della propria auto, e che l’auto stessa era stata rubata.
I carabinieri sono riusciti in breve tempo ad identificare in Scalzulli Renato, classe 1965, pregiudicato locale, l’aggressore, e ad accertare che era stato proprio lui ad impossessarsi dell’auto della povera vittima. Se dopo pochi minuti i militari hanno ritrovato l’autovettura, abbandonata a pochi chilometri dalla guardia medica, non hanno però trovato il malfattore che temendo un arresto si era allontanato da Ascoli.
I militari hanno continuato a cercarlo per tutto il giorno e nella nottata di domenica lo hanno sorpreso nei pressi della propria abitazione quando, con fare guardingo, tentava di introdurvisi senza farsi vedere. I carabinieri a questo punto sono intervenuti e, dopo un breve tentativo di fuga, lo hanno bloccato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto per minaccia a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento e furto aggravato. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Foggia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display