Bari, Regione: Tarqinio si dimette da consigliere

Insieme ad altri nove colleghi eletti al Parlamento

BARI – Il senatore foggiano del Pdl, Lucio Tarquinio, insieme ad nove consiglieri regionali eletti alla Camera e Senato, con una comunicazione al presidente dell’assemblea, Onofrio Introna, ha rassegnato le dimissioni dalla carica in consiglio, optando per il mandato parlamentare. oltre a Tarquinio, a rassegnare le dimissioni, sono stati Antonio DecaroMichele Pelillo (per il Pd), Antonio Matarrelli (Sel) per la Puglia per Vendola Dario Stefàno (la Puglia per Vendola), Massimo Cassano, Pietro Iurlaro, Roberto Marti, Gianfranco Chiarelli, Rocco Palese (Pdl).  Nella prossima seduta consiliare, che sarà convocata dopo l’elezione del presidente della Repubblica che vedrà impegnati anche i grandi elettori pugliesi, ai dimissionari subentreranno i primi dei non eletti nelle rispettive liste. L’indennità di carica dei consiglieri regionali eletti in Parlamento è stata sospesa, con un provvedimento dell’Ufficio di presidenza, a far data dal 15 marzo, giorno dell’insediamento delle Camere.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+