Bologna, muore centauro foggiano

Si chiamava Mauro Finelli, 41 anni, originario di Lucera: con la sua moto è finito in un fosso

 

 

 

BOLOGNA –  Stava tornando da un motoraduno, ha incontrato la morte, finendo con la sua moto, una Harley Davidson, in un fosso, sbattendo violentemente la testa. E’ deceduto così sabato scorso Mauro Finelli, 41enne, originario di Lucera. L’uomo viveva a lavorava a Bologna (era imprenditore). L’incidente è accaduto nei pressi di Medicina, in località “Villa “Fontana”, alle porte del capoluogo emiliano. Sul luogo del tragico sinistro sono giunti carabinieri e personale del “118”, ma per il 41enne foggiano non c’era nulla da fare. La morte è accaduta nel giorno del 110.mo anniversario della Harley Davidson. Il raduno clou è stato a Roma, con le moto benedette da Papa Francesco.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+