Cagnano Varano, arrestato ristoratore per furto di energia elettrica: danno stimato di 15.000 euro

Cagnano Varano, arrestato ristoratore per furto di energia elettrica: danno stimato di 15.000 euro

CAGNANO VARANO – Nella serata del 22 giugno scorso i carabinieri hanno arrestato Di Cataldo Matteo, cinquantasettenne del luogo, resosi responsabile di furto aggravato e continuato di energia elettrica. A seguito di un servizio di controllo effettuato unitamente a personale tecnico dell’Enel, all’esito di un sopralluogo in un locale commerciale  adibito a pizzeria, denominato “Quelli della notte”, è stata riscontrata la manomissione del contatore, sul quale era stato istallato un magnete che provocava il malfunzionamento nel conteggio dei consumi dell’energia fornita. Il danno totale è stato quantificato in circa 15.000 euro. L’arrestato è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display