Calcio, Audace Cerignola sette reti a Monte S.Angelo

Calcio, Audace Cerignola sette reti a Monte S.Angelo

MONTE S.ANGELO (FG) – L’Audace Cerignola straripa anche a Monte Sant’Angelo, espugnando un Comunale fino ad allora imbattuto, è l’ennesimo segnale che la corazzata gialloblu potrebbe avviarsi verso una nuova stagione record. Sette gol per legittimare la propria superiorità in campionato ed un maxi vantaggio sulla seconda inimmaginabile a soli dodici turni disputati. Domenica prossima l’Audace può già ottenere il titolo di “campione d’inverno” con due giornate d’anticipo, ospitando la Rinascita Rutiglianese: prima però, l’andata dei quarti di coppa Italia, giovedì ad Ordona.
MONTE SANT’ANGELO-AUDACE CERIGNOLA 0-7

Monte Sant’Angelo: Palma, Manzella, Santoro, D’Ambrosio, Quitadamo, Cantarale, Valentino, Lauriola, Lupoli, Scarano, Simone (41′ Ciullo). A disposizione: Rignanese, Gatta, Altavilla, Frattarulo, De Fabritis. Allenatore: Matteo D’Arienzo.

Audace Cerignola: Marinaro, Grimaldi, Colucci S. (52′ Monopoli), Ciano, Colangione, Grieco Giuseppe (66′ Grieco Gabriele), Russo, Schiavone (49′ Pensa), Morra, Lasalandra, Amoruso F.. A disposizione: Vurchio, Amoruso D., Borrelli, Conte. Allenatore: Massimo Gallo.

Reti: 7′, 25′ e 44′ (rig.) Lasalandra, 56′ Morra, 57′ Monopoli, 81′ Pensa, 91′ Monopoli.

Ammoniti: Manzella, Lupoli (MSA); Ciano (AC). Espulsi: Cantarale (MSA) al 27′ per fallo da ultimo uomo e Lupoli (MSA) al 55′ per doppia ammonizione.

Angoli: 4-5. Fuorigioco: 4-5. Recuperi: 1’pt, 1′ st.

Note: Marinaro (AC) para al 74′ un rigore a Valentino (MSA).

Arbitro: Spina (Barletta). Assistenti: Lacerenza-Azzariti (Barletta).

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+