Calcio, il Foggia scalda i motori per la sfida casalinga con il Carpi

Calcio, il Foggia scalda i motori per la sfida casalinga con il Carpi

Foggia – Vigilia di speranza quella del match tra Foggia e Carpi che si disputerà domani (ore 15) allo stadio “P. Zaccheria”. Le due compagini sono determinate a conquistare i tre punti in palio. In particolare i rossoneri, galvanizzati dagli ottimi ultimi tre risultati consecutivi, vorrebbero fare il salto definitivo in classifica. I presupposti ci sono tutti. Intanto è intervenuto il tecnico rossonero Giovanni Stroppa: ”Di sicuro c’è un ottimo atteggiamento. C’è la giusta consapevolezza che si sta facendo qualcosa di buono e in più questi risultati utili consecutivi, ci permettono di avere più autostima, ma soprattutto di avere una classifica diversa. Ciò comunque non toglie che non si deve assolutamente pensare di aver risolto tutto, anzi il contrario: ora inizia il difficile. Nella testa c’è solo l’obiettivo di raggiungere i 50 punti il più presto possibile. La nostra mentalità non deve cambiare e distogliere quella cattiveria che fin qui ci ha contraddistinti”. Sull’abbraccio di Palermo con il Diesse Nember ha affermato: ”Siamo sulla stessa barca, è stato un abbraccio normale, che avrei dato a chiunque altro. È un abbraccio sincero a chi, come me, sta facendo qualcosa per questa squadra e per questa società. C’è da ringraziarlo per il lavoro svolto, ma è figlio delle situazioni della partita che si sono venute a creare”. Infine, intervenendo sull’avversario, ha detto: ”Abbiamo due gare casalinghe fondamentali. La prima domani, difficilissima, contro una squadra di categoria che sa difendersi molto bene e nelle ripartenze è micidiale, con i giocatori che si ritrova a disposizione. Pensiamo di partita in partita. Domani c’è il Carpi. È chiaro che la nostra volontà è quella di vincere. Ora è il momento chiave per fare qualcosa. Sono comunque una squadra che nelle ultime partite ha cambiato modo di stare in campo, però non ha cambiato l’identità, quindi un’ottima fase difensiva con questa capacità di ribaltare l’azione. Domani sarà troppo importante dare continuità agli ultimi risultati, quindi fare punti”. A dirigere l’incontro sarà il Signor Riccardo Pinzani, della sezione di Empoli. Ecco la probabile formazione che scenderà in campo, con il 3-5-2: Guarna tra i pali; in difesa Tonucci, Zambelli, Camporese; a centrocampo Kragl, Gerbo, Agnelli, Deli, Greco; Nicastro e Mazzeo in zona d’attacco.