Calcio, Gerbo analizza il momento del Foggia dopo il pareggio col Venezia

Calcio, Gerbo analizza il momento del Foggia dopo il pareggio col Venezia

Foggia – Dopo il clamoroso pareggio con il Venezia, negli ultimissimi minuti di gioco, il Foggia prova a ripartire proprio da questo importante punto guadagnato. Mentre sembrerebbe arenata la trattativa per tenere Vacca in squadra, è intervenuto Alberto Gerbo in conferenza stampa. Il rossonero ha analizzato così l’ultima gara: “Il pareggio ottenuto con il Venezia ha tanti spunti positivi, vogliamo ripartire da questo punto guadagnato e voglio portarmi dentro l’abbraccio con i compagni a fine partita nonostante i fischi. Ora servono i fatti. È un momento delicato e difficile per tutta la squadra, ma già in passato ne abbiamo avuti altri e siamo sempre usciti alla grande”. Inoltre ricorda che “l’obiettivo di quest’anno è la salvezza”. In merito alla delusione del pubblico mostrata durante il match di venerdì scorso e ai fischi che, per la prima volta, i tifosi hanno rivolto a mister Stroppa, Gerbo ha affermato: “Siamo con il mister e lo saremo sempre, crediamo in tutto ciò che ci insegna e ci dice, giorno dopo giorno. Ci dispiace tanto che lui si prenda tutte le responsabilità ma noi siamo tutti uniti, squadra e staff, abbiamo superato periodi brutti anche durante la scorsa stagione, non capisco perchè non dovremmo farlo ora, ce la metteremo tutta, a partire dal prossimo incontro in programma sul campo della Salernitana”.

Infine, proprio rispetto alla partita in trasferta in programma giovedì 21 a Salerno, dice: “Sarà una battaglia, loro hanno cambiato allenatore da poco, hanno vinto fuori casa e sicuramente avranno il sostegno del loro pubblico. Ma noi siamo pronti a qualsiasi situazione”.