calcio, le pagelle del poker del Foggia a Cremona

calcio, le pagelle del poker del Foggia a Cremona

Netta vittoria dei satanelli che riscattano la sconfitta interna con la capolista Empoli

Immagazzinata la gioia per il poker di gol con la Cremonese, vista la vittoria decisa e sicura per 0-4 dei satanelli allo stadio “Zini”, la squadra è tornata ad allenarsi in vicinanza della gara casalinga del 13 aprile con l’Ascoli. Intanto è giunta notizia che il centrocampista Alberto Gerbo è stato operato d’urgenza per un’appendicite. Sta bene, mercoledì sarà dimesso. Analizziamo, dunque, l’ultima vittoria rossonera. Ecco le parole di Stroppa intervistato da Sky sport: “Contento per i miei giocatori, perché non è semplice fare una prestazione qui a Cremona dopo una sconfitta. È sinonimo di una grande squadra ed è bello allenarli. Play-off? Vediamo tra qualche partita. Se lì davanti viaggiano come stanno facendo, e noi viaggiamo in maniera alternata, non è semplice. Serve continuità di risultati. Due, tre vittorie consecutive potrebbero permetterti di guardare con occhi diversi la classifica. Abbiamo le possibilità, abbiamo l’entusiasmo. Deve essere questo che deve darci consapevolezza. Stiamo comunque facendo un grandissimo girone di ritorno. Chiedo molto agli esterni, di arrivare a concludere in fase offensiva come fatto da Kragl e Zambelli”. Testa alle prossime sfide.
Il tabellino:
CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Cinaglia, Canini, Marconi, Renzetti; Arini, Pesce, Cavion; Perrulli (46′ Piccolo); Gomez (60′ Camará), Scappini (73′ Scamacca).
FOGGIA (4-3-3): Guarna; Calabresi, Camporese, Loiacono; Zambelli, Agnelli (80′ Beretta), Agazzi, Greco (67′ Ramé), Kragl; Mazzeo, Nicastro (75′ Scaglia).
RETI: 32′ Kragl (F), 34′ Mazzeo (F), 43′ Nicastro (F), 61′ Zambelli (F).
ARBITRO: Sig. Antonio Giua, della sezione di Olbia.
AMMONITI: Agnelli (F), Camporese (F), Cavion (C).
Le pagelle:
Guarna 5,5: Troppi errori nelle uscite e nelle ribattute, per fortuna non subisce gol.
Calabresi 7: Gran bell’esordio il suo che mostra sicurezza e personalità.
Camporese 7: E’, come sempre, una sicurezza in difesa.
Loiacono 6,5: Ritorna in forma servendo delle ottime palle.
Zambelli 7,5: Assist per Mazzeo e super gol. Possiamo riassumere così la sua gara.
Agnelli 6,5: Sempre pronto a inserirsi, becca un giallo che gli costerà la gara con l’Ascoli. Dal 35’st sostituito da Beretta s.v.
Greco 6,5: Pulito, senza orpelli. Ha giocato come mezzala. Dal 23’st sostituito da Ramè s.v.
Agazzi 6,5: Ha fatto il suo senza strafare.
Kragl 7,5: Eccezionale il suo mancino con il quale sblocca il match. Poi ispira il secondo gol.
Nicastro 7,5: Un gol e un assist e il solito lavoro prezioso lontano dall’area. Dal 30’st sostituito da Scaglia s.v.
Mazzeo 7,5: Un gol e un assist anche per lui. È arrivato a 14 gol stagionali.