Cerignola, calci e pugni all’anziana madre: arrestato

L’aggressione al rifiuto della vittima di consegnargli 50 euro

 

CERIGNOLA – All’ennesima richiesta di denaro, questa volta 50 euro, da parte del figlio si è rifiutata Ma il figlio si è scagliato contro prendendola a calci e pugni. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia ed estorsione Francesco Dimichino, 24enne, arrestato dai carabinieri di Cerignola, grazie ad una telefonata giunta al “113”. Il giovane aveva costretto l’anziana madre a farsi consegnare per l’ennesima volta dei soldi. Le vessazioni andavano avanti da anni. La vittima, accompagnata presso il pronto soccorso, ha riportato ferite giudicate guaribili in dieci giorni.