Cerignola, controllo straordinario del territorio: due arresti, uno su mandato europeo

Cerignola, controllo straordinario del territorio: due arresti, uno su mandato europeo

CERIGNOLA – Sabato mattina il territorio del comune ha visto impegnati oltre trenta carabinieri che, supportati da un elicottero del nucleo elicotteristi di Bari e da un’unità antidroga, hanno eseguito una serie di perquisizioni domiciliari e vari controlli alla circolazione stradale.

Nel corso del servizio i militari hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Bologna, arrestando Musicco Tommaso, classe 1978. L’uomo, che è stato condotto presso la casa circondariale di Foggia, dovrà scontare una pena di 8 anni e 5 mesi per rapina e ricettazione, reati commessi nel capoluogo emiliano.

I militari hanno rintracciato e dichiarato in arresto Perfeni Costel Gabriel, classe 1994. L’uomo, infatti, è risultato essere destinatario di un mandato d’arresto europeo, emesso dall’autorità giudiziaria rumena. L’arrestato, condannato per violenza sessuale, è stato rinchiuso nel carcere di Foggia.

I carabinieri, poi, hanno denunciato in stato di libertà S.M. classe 1975, nella cui abitazione è stato rinvenuto un disturbatore di frequenze utilizzato generalmente durante rapine a tir o ad autovetture.

Ancora i militari, nel corso di una perquisizione eseguita negli spazi condominiali di una palazzina di piazza Ventimiglia, grazie al fiuto di un cane antidroga, hanno trovato e sequestrato a carico di ignoti circa 25 grammi di cocaina e 71 di marijuana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display