Cerignola, due arresti per resistenza a pubblico ufficiale e sottrazione di energia elettrica

Cerignola, due arresti per resistenza a pubblico ufficiale e sottrazione di energia elettrica

CERIGNOLA – E’ stato arrestato Dibiase Donato, classe 1970, pluripregiudicato locale. L’uomo si era scagliato contro i carabinieri, minacciandoli anche di morte, quando si erano presentati a casa sua per procedere ad una perquisizione. Il malvivente è stato bloccato e sottoposto agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere di resistenza, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale.

I militari hanno arrestato Seccia Michele, classe 1955, pregiudicato cerignolano. A seguito di una verifica presso la sua abitazione, insieme a personale dell’Enel, si è potuto scoprire un allaccio abusivo alla rete elettrica, accertando che Seccia si era impossessato di energia elettrica per un valore di circa 2.500 euro. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display