Cerignola, immigrato muore mentre lavora nei campi

Era irregolare, denunciato il proprietario del terreno che si trova a Borgo Tressanti

CERIGNOLA – Tragedia ieri pomeriggio nelle campagne di Cerignola. Un marocchino di 44 anni, Ahmed El Mardi, privo di permesso di soggiorno, è morto per un malore mentre lavorava in un podere a Borgo Tressanti. Il proprietario del terreno è stato denunciato per sfruttamento del lavoro clandestino. Secondo quanto accertato da agenti del commissariato di Cerignola, lo straniero aveva lavorato insieme a un cittadino italiano. All’improvviso si è scatenato un temporale. Mentre l’italiano ha trovato riparo in una abitazione vicina, El Mardi è corso verso il proprio motorino parcheggiato nei pressi, ma prima di salire si è accasciato al suolo sofferente. Il collega e il proprietario del fondo agricolo hanno chiesto l’intervento dell’autoambulanza e poco dopo, seguendo le indicazioni dei sanitari del “118”, hanno caricato a bordo della loro automobile il bracciante. Sulla strada, pochi chilometri dopo, hanno incrociato il mezzo di soccorso sul quale è stato caricato il marocchino, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Il decesso è avvenuto per cause naturali.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+