Cerignola, minaccia di darsi fuoco davanti l’ufficio del sindaco: arrestato

Il problema è stato risolto grazie all’intervento degli uomini della municipale

Il sindaco Franco Metta

Il sindaco Franco Metta

CERIGNOLA – Ha minacciato di darsi fuoco tentando di entrare nella stanza del sindaco Metta con due bottiglie di benzina un ex dipendente della Sia, azienda che si occupa della raccolta rifiuti in città. L’uomo, disoccupato, attraverso il suo gesto disperato chiedeva di essere riassunto nell’impresa per la quale lavorava. L’ex dipendente della Sia, che non sarebbe nuovo a questo tipo di manifestazioni, si è incatenato con una sigaretta in bocca e le due bottiglie tra le mai. Tanto lo spavento tra i dipendenti dell’Ente per un’azione che si sarebbe potuta trasformare in tragedia. Il problema è stato risolto grazie all’intervento degli uomini della municipale, che hanno bloccato e arrestato il malintenzionato, finito ai domiciliari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display