Cerignola, nascondeva fucile e munizioni in un forno di campagna: arrestato rumeno

Cerignola, nascondeva fucile e munizioni in un forno di campagna: arrestato rumeno

CERIGNOLA – Durante la serie di perquisizioni operate dai carabinieri in seguito ai gravi episodi criminali dell’ultimo periodo, i militari hanno tratto in arresto Iacoboaia Lucian classe 1981, pregiudicato di origine rumena che da anni vive a Cerignola.

In particolare, gli uomini della Radiomobile, mentre stavano ispezionando una villa e il terreno circostante in localita’ “Lagano”, hanno notato una persona aggirarsi nei pressi di una struttura adibita a forno. Attirati dall’atteggiamento sospetto dell’uomo e dal fatto che lo stesso stesse cercando di prendere qualcosa dall’interno del manufatto, i militari lo hanno bloccato e identificato, constatando che all’interno del forno erano nascosti un fucile e quattro cartucce, rubati nei mesi scorsi a Vieste, e che il malfattore voleva spostare da quel luogo perché sospettava che potesse essere perquisito dai militari.

L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Foggia e dovrà rispondere dei reati di porto abusivo di arma da fuoco, di munizionamento e di ricettazione, mentre l’arma sequestrata sarà inviata al Ris di Roma per accertarne l’eventuale utilizzo in fatti criminali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display