Cerignola, rapine e spaccio di droga: cinque arresti

Cerignola, rapine e spaccio di droga: cinque arresti

CERIGNOLA – Rapine in concorso e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, con queste accuse i carabinieri di Cerignola hanno arrestato Luigi Dellerba, 36 anni, Dario Perrucci, 23 anni, Vito Dellerba, 38 anni, Fabio Dellerba, 32 anni, Pietro Dibartolomeo, 24 anni.
Dall’attività investigativa condotta dai carabinieri è emersa la responsabilità degli arrestati riguardo a tre rapine di cui due consumate ed una tentata, commesse presso due banche, una di Apricena e l’altra di Altamura, nonché in ordine a diversi episodi di spaccio di sostanze stupefacenti (cocaina e hashish) avvenuti a Cerignola e a Foggia.
Il modus operandi praticato dai malviventi era sempre lo stesso: uno di loro, solo parzialmente travisato, giungeva per primo nei pressi della filiale della banca obiettivo dei rapinatori. Dopo essersi fatto aprire il bussolotto, il rapinatore si travisava il volto, estraeva un taglierino che consentiva l’ingresso del complice e, sotto la minaccia dell’arma, i rapinatori si impossessavano di tutto il denaro al momento presente nelle casse. Con la rapina perpetrata alla filiale di Apricena della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, gli autori si impossessarono di quasi 19mila euro, mentre con quella commessa ad Altamura, i rapinatori depredarono oltre 17mila euro.
Tra le due vi fu stato un ulteriore tentativo di rapina nella stessa filiale di Altamura che venne sventato dal direttore della banca stessa il quale, fiutato il pericolo, si rifiutò di aprire il bussolotto e permettere l’ingresso ad uno dei rapinatori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display