Cerignola, riciclaggio: tre arresti

Il blitz in un’autodemolizione di proprietà di uno degli indagati

 

CERIGNOLA – Sorpreso mentre caricavano su un furgone un motore di autovettura risultato proveniente da un autoveicolo rubato una settimana fa a Trani. Con l’accusa di riciclaggio in concorso i carabinieri di Cerignola hanno arrestato Matteo Cotugno, 30enne, Fabio Curci, 20enne e Giacomo Gallo, 26enne. I militari hanno effettuato un’ispezione dell’autodemolizione di proprietàdi Cotugno, ubicata in via Ofantina. Nel corso del controllo sono stati trovati vari pezzi di ricambio di veicoli con i segni di identificazione abrasi, la cui provenienza è in corso di accertamento. L’intera area adibita ad autodemolizione, che si estende su di una superficie di 3mila mq e tutto il materiale lì rinvenuto, del valore approssimativo di 500mila euro, sono stati sequestrati. I tre sono stati dichiarati in arresto e tradotti presso la Casa Circondariale di Foggia.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+