Cerignola, scoperta centrale di auto rubate: due arresti

Sorpresi mentre smontavano e tagliavano varie carcasse e pezzi di carrozzeria

CERIGNOLA – I carabinieri di Cerignola hanno arrestato in flagranza di reato Gabriele Belluoccio, 25enne e Michele Loiodice, 21enne, per concorso in ricettazione. I due giovani sono stati sorpresi in località “Pozzo monaco”, all’interno di un caseggiato abbandonato intenti a smontare e tagliare varie carcasse e pezzi di carrozzeria appartenenti a diverse auto rubate. I militari hanno rinvenuto una “Chevrolet Captiva”, rubata a Trani il 20 agosto 2012, una “Peugeot 308”, rubata a Bari il 26 agosto 2012; una “Ford Fiesta”, rubata a Savignone (Genova) il 28 novembre 2012; una “Ford Fiesta”, rubata a Margherita di Savoia il 25 marzo 2013; una “Citroen C4”, rubata a Ruvo di Puglia il 28 marzo 2013 e una “Volkswagen Golf”, rubata a Ruvo di Puglia il 7 aprile 2013. Tutte le auto rinvenute e gli attrezzi per smontare i veicoli sono stati sequestrati in attesa di essere restituiti ai legittimi proprietari.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+