Cerignola, spaccia droga davanti ad una scuola: arrestato

Il blitz della polizia è scattato dopo la segnalazione di alcuni genitori

 

CERIGNOLA – Arrestato dagli agenti del commissariato di Cerignola su segnalazione di alcuni genitori. E’ Michele Dazzeo, 26enne, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane spacciava marijuana e cocaina davanti alla scuola elementare e materna “Cesare Battisti” in piazza Ventimiglia. Dalle indagini è emerso che il pusher, incurante della presenza di genitori e soprattutto bambini, aveva numerosi incontri con ragazzi, anche minorenni, ai quali in cambio di denaro consegnava dosi di stupefacente. Dazzeo una prima volta è riuscito a fuggire, facendo perdere le tracce. Ieri sono scattate le manette. Sul muretto della scuola è stata rinvenuta una busta contenente 20 grammi di marijuana e 22 cipolline di cocaina. A poca distanza dalla scuola è stato trovato anche un motociclo al cui interno c’erano 545 euro, in banconote di piccolo taglio e ritenuto provento dello spaccio.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+