Cerignola, tampona un’auto e fugge: preso

E’ un rumeno, accusato di lesioni colpose e omissione di soccorso

 

CERIGNOLA – Ricettazione, lesioni personali colpose e omissione di soccorso. I carabinieri di Cerignola hanno arrestato in flagranza reato Mirel Costel Aenculesei, 21enne rumeno, incensurato. Il giovane mentre percorreva la provinciale “143 Ofantina”, alla guida di una “Peugeot 406”, dopo aver tamponato un altro mezzo, con a bordo  due 30enni del posto, che percorreva la stessa strada, anziché fermarsi e prestare soccorso ai due malcapitati, è fuggito. I carabinieri avvertiti del sinistro si sono messi immediatamente alla ricerca del fuggitivo, individuandolo e fermandolo sulla vicina via Melfi. Il rumeno è accusato anche di ricettazione perché le targhe dell’auto sono risultati rubate a Cerignola alcuni mesi fa ad un furgone di un suo connazionale. 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+