Cerignola, tre arresti dei carabinieri

Accuse a vario titolo, due sono stranieri

 

CERIGNOLA – Per rapina impropria in flagranza di reato, i carabinieri hanno arrestato il 25enne Youssef Chentoubi. Lo straniero è stato sorpreso da un addetto dell’antitaccheggio, a cui si era opposto con spintoni, mentre stava rubando generi alimentari dall’interno del supermercato “Penny”, in via Ofantina. La refurtiva del valore di 50 euro è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. Aurel Stamate, 23 anni, è stato arrestato per evasione dai domiciliari. Pasquale Vannulli, 34 anni, è stato arrestato per inosservanza degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale con obbligo soggiorno nel comune di residenza. I carabinieri hanno accertato che il 34enne si è allontanato dalla sua abitazione senza preavviso. Il giovane ha ottenuto i domiciliari.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+