Cerignola, Tribunale: la protesta non si ferma

L’Assemblea permanente prosegue lo stato di agitazione

CERIGNOLA – Una delegazione di avvocati cerignolani è stata ricevuto da parlamentari e componenti della commissione giustizia di Camera e Senato, cui si è potuto sottoporre la questione peculiare della sezione distaccta di Cerignola, anche alla luce della sospensione delle attività giurisdizionali in spregio ai provvedimenti del Giudice amministrativo. L’Assemblea permanente, posta a tutela della sezione distaccata del Tribunale di Cerignola prosegue lo stato di agitazione, mantenendo il presidio presso la struttura ofantina e plaudendo all’iniziativa della Regione Puglia che ha deciso di sposare l’iniziativa referendaria finalizzata ad abrogare la norma che chiude i Tribunali minori.

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+