Cerignola, zona industriale: ok alla variante

Via libera della giunta comunale

CERIGNOLA – Approvata dalla giunta comunale  la variante generale 2013 al Piano particolareggiato nella zona industriale-artigianale (prima e seconda fase del Piano di atività produttive). La variante consiste nella rimodulazione della conformazione e della destinazione d’uso dei lotti del Pap seconda fase inerente l’area del mercato ortofrutticolo e quella destinata all’ampliamento dell’Interporto. E’ prevista una rivisitazione della viabilità di servizio, viste le mutate esigenze degli operatori economici, degli indirizzi dati dall’Amministrazione e di situazioni oggettive di carattere orografico dei luoghi interessati. La Variante stabilisce inoltre una revisione delle norme tecniche di attuazione del Pap prima e seconda fase, che disciplina unitariamente le destinazioni d’uso dei due comparti insieme ai parametri urbanistico-edilizi, fatti salvi gli indici di fabbricabilità fondiaria espressi dagli originari piani approvati. Vengono anche stabiliti coefficienti correttivi del prezzo di cessione di uno specifico lotto in funzione delle destinazioni d’uso (industriale-artigianale-commerciale-servizi di interesse collettivo) e dell’indice di fabbricabilità fondiaria.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+