San Severo, operazione antidroga: gli arrestati PDF Print E-mail
Mercoledì 29 Febbraio 2012 13:15

Dodici persone in carcere e atri dieci ai domiciliari, coinvolti foggiani e abruzzesi

 



 

SAN SEVERO – Sono 22 le persone arrestate questa mattina dalla polizia tra la provincia di Foggia e l’Abruzzo nell’ambito dell’operazione antidroga denominata “Pink Lady”. Dodici persone sono finite in carcere mentre per altre undici sono scattati i domiciliari. In manette i sanseveresi Michele Barra, 40 anni, Enza Mastromatteo, 37, Manuela Scirocco, 36, Barbara Caiafa, 38, Anna Ficca, 37, Giovanna Ficca, 41, Daniele Gemma, 23, Matteo Giotti, 32 e Maria Rosaria Spinazzola, 30. In carcere vanno anche Nicola Paradiso, 33enne di Torremaggiore, Maria Rosaria Bevilacqua, 44 anni e Carmine Di Rocco, 39, entrambi di San Salvo, in provincia di Chieti. Ai domiciliari sono finiti, invece, Giuseppe Romano, 22 anni, Luciano Michele De Stasio 22, già detenuto, Ruggiero Bergantino, 35, Salvatore Barra, 50, Soccorsa Volza, 45, Primiano Perillo, 26,  Matteo Nazario Nardino, 22, Massimiliano Vistola, 24, Michele Stilla, 21,  e Matteo Esposto, 34. A parte Esposto, che è nato a San Giovanni Rotondo, gli altri sono tutti nati a San Severo. Ad intervenire sono stati circa un centinaio tra agenti di San Severo e Foggia che hanno smantellato un giro di spaccio abbastanza ramificato con contatti e attività anche nei centri limitrofi. In supporto alla retata anche un elicottero del Reparto volo di Bari.