Banner
Vieste, coltivava e cedeva marijuana “al minuto”: denunciato PDF Print E-mail
Mercoledì 04 Luglio 2012 11:40

La polizia ha rinvenuto piante alte più di un metro e mezzo  

 

VIESTE -  Un 34enne di San Severo, R.G, residente a Vieste, in località “Tomarosso”, è stato denunciato in stato di libertà perché coltivava e cedeva marijuana “al minuto”. Le indagini hanno preso il via dopo che ad un poliziotto era giunta una notizia che il giovane si stava dedicando alla coltivazione di alcune piante di "cannabis". Cosi' gli agenti della squadra mobile di Foggia e del commissariato di Manfredonia, unitamente a personale del Rpc di Bari, hanno fatto irruzione in una masseria in località “Tomarosso”, non dopo averla circondata, rinvenendo alcune piante di marijuana alte più di un metro e mezzo.