Banner
Torremaggiore, scoperta maxi perdita di acqua PDF Print E-mail
Mercoledì 08 Agosto 2012 16:27

 

Per l'Acquedotto pugliese era sufficiente a servire un paese come San Nicandro



 

 

TORREMAGGIORE - Maxi furto di acqua nelle campagne di Torremaggiore. Lo hanno scoperto i tecnici dell’Acquedotto Pugliese dopo aver individuato una ingente perdita nella rete nelle campagne del paese causata dal furto di opere idrauliche e che sottraeva risorse in grado di approvvigionare un abitato delle dimensioni di San Nicandro Garganico. Allertata dal telecontrollo, una squadra di operatori specializzati nel corso di una perlustrazione in pieno campo sulla condotta integrativa del Fortore, ha scoperto una perdita causata dal furto di uno sfiato, che distraeva l’intera risorsa disponibile su quel tratto, 80 litri al secondo circa. Solo il tempestivo intervento dei tecnici dell’Acquedotto ha impedito che l’intero sistema idrico potabile del Gargano andasse in depressione e scongiurato conseguenze negative sulla regolarità del servizio nella provincia dauna.