Foggia, polemiche sul "bonus acqua" PDF Print E-mail
Mercoledì 22 Giugno 2011 18:06

 

Protesta De Martino: "Tanti i risvolti negativi per le fasce deboli"

FOGGIA - "Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire perché tempo fa come uno dei responsabili dello sportello fiscale del Comitato Civico Gente di Foggia e come presidente della commissione servizi sociali della Prima Circoscrizione Nord sollevai la questione all’ufficio comunale Urp con alcune conversazioni telefoniche” dichiara il presidente del Comitato civico "Gente di Foggia" Salvatore De Martino “nelle quali facevo presente di una comunicazione avvenuta tramite mail tra l’ufficio fiscale del mio Comitato e l’Ato Puglia riguardo il bonus acqua e dalla quale era uscito fuori che a causa di rilievi fatti presenti circa il regolamento attuativo, la procedura riguardante le domande per le utenze disagiate sarebbe stata sospesa”. Da questo momento ci siamo attivati per chiedere chiarimenti all’ufficio URP, dal quale ci veniva risposto di non saper nulla di questa questione, che non era l’ufficio abilitato a dare questo tipo di spiegazioni, che le domande si potevano consegnare, con alla fine un chiaro riferimento guardare il sito del Comune “dove è riportato tutto”.