De Zerbi: “Mi auguro che domani ci sia tanta gente allo stadio”

De Zerbi: “Mi auguro che domani ci sia tanta gente allo stadio”

FOGGIA – “Noi dobbiamo pensare a noi ed il campionato è ancora lungo e non dobbiamo farci prendere da facili entusiasmi soprattutto quando veniamo da vittorie come in questo momento.” È quanto ha affermato nel pomeriggio Roberto De Zerbi nella rituale conferenza-stampa pre-gara. “Dobbiamo essere equilibrati e non abbatterci quando le cose non vanno bene” – ha aggiunto il tecnico rossonero. “Dobbiamo entrare in campo con il piglio giusto e cercare la vittoria con pazienza. Iemmello sta lavorando per ritrovare il gol ma il problema non è lui, ma noi dobbiamo pensare a fare il gioco ed avere una concentrazione tale da poterli aggredire da subito. Domani” – ha aggiunto De Zerbi – “siamo un po’ in difficoltà: Viola ha giocato 90 minuti e ha problemi fisici idem Sainz-Maza, Floriano rientra dopo un mese di stop forzato. La formazione la dovrò fare con lo staff medico. Maza ha un problema al piede e si aggrega a noi sempre dal mercoledì giovedì. Dovrò valutare se farlo partire da subito perché non voglio giocarmi un cambio da subito. Mancheranno anche Bencivenga e D’Allocco ma in linea di massima ho deciso già chi inserire a centrocampo al posto di Agnelli e Gerbo. Il Cosenza e’ una squadra forte e mi sorprendo quando parlano di salvezza. Stanno facendo un grande campionato ed hanno calciatori di qualità e non mi sorprendo per quelli che sono i risultati. Floriano può giocare un’ora di gara questa è la sua autonomia fisica, ma è un rientro importante e ci tiene a fare bene soprattutto per il ritardo in questa stagione. Ha recuperato in fretta per poter tornare in campo così come Viola e Maza che stringono i denti nonostante i problemi fisici. Dopo Martina ci saranno venti giorni e potremo approfondire la diagnosi ed intervenire più a fondo con gli infortunati.” Infine, un auspicio riguardante la “piazza”: “Domani attendiamo una spinta anche dalla gente che mi auguro sia davvero tanta sugli spalti.”
Per quanto riguarda i convocati: tutti (tra cui anche il giovane Adamo), tranne Bencivenga, Agnelli, D’Allocco, Quinto e Gerbo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+