Faeto, arrestati padre e figlio

Sono accusati di aver rubato nel centro sportivo polivalente comunale ora dismesso

 tubifae

FAETO – Con l’accusa di furto aggravato in concorso, i  carabinieri hanno arrestato Cosimo Fanizza, 62enne e suo figlio Luca di 32, entrambi lucerini. I due,  introdottisi nel centro sportivo polivalente comunale ora dismesso e sito in località Castiglione di Faeto, si sono impossessati di materiale ferroso (tubi e ringhiere) del peso complessivo di 3 quintali circa. 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+