Foggia, 87enne narcotizzato e rapinato in casa

L’anziano è stato derubato del portafogli con un centinaio di euro

 

FOGGIA – Brutta avventura per un foggiano di 87 anni, narcotizzato e derubato del portafogli con un centinaio di euro mentre si trovava in casa. La storia è venuta alla luce grazie al racconto del figlio, al quale l’anziano genitore aveva raccontato tutto. La vittima è stata ricoverata presso gli Ospedali Riuniti di Foggia: dalle analisi effettuate sono emerse tracce benzodiazepina, un narcotico. Sull’episodio indaga la polizia.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+