Foggia, abbandono e degrado al rione Diaz

Denuncia del movimento “Nuova voce”: urgono interventi

 alfonsofiore

FOGGIA – Abbandono e degrado al rione Diaz. E’ quanto denuncia il movimento “Nuova voce”, portavoce delle lamentele dei residenti. “Orecchie da mercante ancora una volta da parte dell’Amministrazione Comunale che o non vuole sentire o fa finta di non sentire. Le problematiche del rione Diaz sono state più volte evidenziate – dichiara il presidente Alfonso Fiore (nella foto) – sia da noi tramite comunicati inoltrati alla stampa sia da altri comitati”. Problemi di varia natura: impraticabilità dei marciapiedi che collegano il Martucci al Diaz, inagibili a causa delle erbacce che ormai hanno occupato tutto il marciapiede, rendendo la vita difficile ai pedoni, mancanza di strisce pedonali e la pericolosità di incroci dove mancano i semafori, ma anche la scarsa illuminazione nelle ore serali. “Vogliamo sollecitare, ancora una volta, – commenta Fiore – il Comune di Foggia ma anche l’Amiu ad intervenire in situazioni come questa. Siamo convinti che si possa intervenire nel breve tempo possibile per risolvere queste problematiche se ci fosse solo un po’ di buona volontà”.

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+