Foggia, aggredito ispettore del lavoro

Nello studio di un noto medico della provincia, denuncia della Cisl Funzione pubblica

 

 

FOGGIAContinua l’aggressione nei confronti degli ispettori della Direzione territoriale del lavoro di Foggia. La Cisl Funzione pubblica denuncia che “venerdì 19 aprile scorso, nello studio di un noto medico in provincia di Foggia è avvenuto un ennesimo episodio: un collega veniva aggredito dal titolare dello studio, non permettendogli di fatto di svolgere la regolare attività. Il collega ha dovuto far ricorso alle cure sanitarie”. Per la segreteria della Cisl Fp di Foggia, che esprime solidarietà ai colleghi, “questo atto sta a significare come è diventato sempre più difficile svolgere tale attività nel nostro territorio, dove è così radicalizzato questo comportamento, tanto che essere aggrediti fisicamente o verbalmente è diventato un fatto talmente frequente da risultare un evento normale. Come categoria, non siamo più disposti – afferma Raffaele Castriotta, coordinatore regionale Cisl Sas Ministero del lavoro – ad assistere inermi e chiediamo a chi ha la responsabilità, a tutti i livelli istituzionali, un autorevole intervento affinché tali fenomeni non si verifichino”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+