Foggia, agricoltura messa ko dal maltempo: si contano i danni

De Leonardis: “Aiutare gli agricoltori dei Monti dauni colpiti dalle violente grandinate”

 

maltagr

FOGGIA – Si contano i danni all’agricoltura, dopo il maltempo di questi ultimi giorni. “Non c’è pace per gli agricoltori dei Monti dauni  – incalza Giannicola De Leonardis, presidente della settima Commissione affari istituzionali della Regione Puglia –  alle prese con gli effetti della crisi e in queste ultime settimane con gli ingenti danni provocati dal maltempo. Dopo la violenta grandinata che lo scorso 5 maggio ha devastato le campagne tra Troia e Lucera, la nuova ondata di pioggia battente e grandine copiosa in particolare nella notte tra mercoledì e giovedì ha colpito l’area che va da Bovino, Deliceto e Castelluccio dei Sauri, e la stima dei primi danni alle colture ortive e cerealicole è allarmante. La situazione di assoluta emergenza venutasi a determinare richiede così l’intervento immediato anche della Regione, per sostenere concretamente con ogni mezzo e risorsa a disposizione gli agricoltori e le produzioni per gran parte falcidiate”. De Leonardis sollecita l’assessore al ramo, Fabrizio Nardoni “a seguire con la dovuta attenzione e tempestività un’area cha garantisce gli ingenti fondi comunitari dell’Obiettivo 1, la cui economia va rilanciata e non ulteriormente penalizzata”. 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+