Foggia, è arrivato il picco dell’influenza: i dati dell’osservatorio

Foggia, è arrivato il picco dell’influenza: i dati dell’osservatorio

Foggia – Sono stati forniti, dalla responsabile dell’Osservatorio epidemiologico regionale Cinzia Germinario, i dati sull’emergenza influenzale che sta colpendo la Regione Puglia e anche la provincia di Foggia. Secondo gli esperti “è arrivato il picco dei casi influenzali”. Negli ultimi giorni sono salite da 10 a 14 le persone ricoverate in Puglia in gravi condizioni per l’influenza e le sue complicazioni. Fermo il numero dei decessi, con sei vittime registrate. Guardando i dati della Puglia, ci sono 17 casi ogni mille persone che hanno registrato un’intensità alta di influenza. “Abbiamo stimato che dall’inizio dell’epidemia, ultima settimana di ottobre e la prima di novembre, si sono ammalati quasi 200 mila pugliesi. Sono i bambini quelli che si ammalano di più, nella fascia 0 – 4 anni, assieme a quelli di età compresa tra 5 e 14 anni. Per numerosità di casi la più bassa fascia è invece quella dei soggetti con età maggiore di 65 anni, cioè quella ampiamente vaccinata” ha detto la Germinario. La situazione della provincia di Foggia resta nella media stagionale, così come l’afflusso presso il nosocomio foggiano è sotto controllo, anche grazie all’implemento di posti letto a seguito delle misure straordinarie adottate per far fronte all’emergenza influenza in corso.