Foggia Calcio, mano pesante del giudice sportivo

Comminata un’ammenda di 3500 euro per il comportamento dei tifosi rossoneri

 giudicesportivo

FOGGIA  – Mano pesante del giudice sportivo di Lega Pro. Comminata una ammenda di 3.500 euro al Foggia per i fatti di domenica scorsa nella prima giornata casalinga di Seconda Divisione contro l’Aprilia. “Propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore due fumogeni e lanciavano, prima dell’inizio e durante la gara, numerosi rotoli di carta che disturbavano la ripresa del gioco; gli stessi, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco alcune bottigliette semipiene, una delle quali in direzione del portiere della squadra avversaria, senza colpire; una bottiglietta semipiena, prima dell’inizio del secondo tempo di gara, veniva lanciata in direzione di un assistente arbitrale che controllava la rete di una porta, senza conseguenze”. E siamo solo alla prima di campionato.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+