Foggia, campo nomadi: lo scuola bus torna in moto

Intervento dell’assessore Pellegrino dopo atti vandalici

 

 

 

 

FOGGIA – Da lunedì riprende il servizio scuola bus campo nomadi. Tutti i servizi saranno ripresi regolarmente con una particolare attenzione della polizia municipale diretta ad evitare il verificarsi di episodi che possano mettere a rischio l’incolumità del mezzo e dei passeggeri. L’assessore alle politiche sociali, Pasquale Pellegrino, ha incontrato i rappresentanti delle segreterie aziendali dell’Ataf per trovare una soluzione ai problemi del servizio di collegamento tra il campo nomadi di Arpinova e il centro cittadino, soprattutto per il trasferimento dei ragazzi a scuola. Sono due i servizi di trasporto dell’Ataf, il primo relativo allo scuola-bus che sarà ripreso regolarmente da lunedì prossimo, mentre i mezzi di collegamento ordinario hanno continuato a funzionare senza interruzione. A fornire rassicurazioni anche il tenente Manzi, in rappresentanza della polizia municipale. «Siamo impegnati – spiega l’assessore Pellegrino – anche con l’interessamento della consigliera comunale Palmieri, ad evitare che possano verificarsi episodi spiacevoli ai danni del personale dell’Ataf e dei mezzi dell’azienda, a causa di comportamenti poco corretti di alcuni passeggeri, ma siamo sicuri che gli stessi residenti del campo nomadi di Arpinova sapranno isolare e condannare ogni episodio di vandalismo».

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+