Foggia, carcere: detenuti contro agenti

Ma per una partita di calcetto

FOGGIA – I detenuti sfidano gli agenti… ma per una partita di calcetto. “L’iniziativa – si legge in una nota del carcere di Foggia – è stata sostenuta dalla stessa polizia penitenziaria che collabora costantemente con l’area trattamentale alle numerose iniziative interne a testimonianza di una autentica integrazione tra quanti sono chiamati all’attuazione del dettato normativo che prevede il recupero dei condannati anche attraverso le attività intramurarie”. L’occasione ha consentito a tutti i partecipant di ricordare Giovanni Bassi, agente penitenziario scomparso tragicamente di recente.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+