Foggia, carcere: detenuto tenta il suicidio

L’uomo è stato subito soccorso da un agente

FOGGIA – Nuovo tentativo di suicidio nel carcere di Foggia. E’ accaduto ieri. Lo rende noto il Coosp, coordinamento sindacale penitenziario. “Uno dei 652 detenuti uomini, 32 le donne, ha tentato il suicidio con un gesto di autolesionismo”. Il detenuto è stato salvato da un agente che “mediamente controlla tra i 70/100 detenuti per due sezioni detentive, ha subito soccorso l’uomo, trasportandola d’urgenza con scorta agli Ospedali Riuniti“. Il detenuto è stato suturato e medicato dai medici del Pronto soccorso e subito dimesso, per poi essere trasportato nuovamente nel carcere dauno e mantenuto sotto stretta attentissima vigilanza sanitaria e dei baschi azzurri.

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+