Foggia, chiudono le edicole sui Monti Dauni

Tutta colpa della grave crisi nel settore editoriale

giornali

FOGGIA – Alberona, Anzano, Biccari, Candela, Carlantino, Castelluccio dei Sauri, Casalnuovo, Casalvecchio, Casteluccio Valmaggiore, Faeto, Monteleone, Panni, Roseto, Volturara, Volturino. Dal 14 ottobre questi 14 centri dei Monti Dauni dovranno rinunciare alle loro edicole. Motivo? La grave crisi che il settore editoriale sta attraversando e in particolare quello della carta stampata che affronta costanti cali di vendita, a fronte di un continuo aumento dei costi. E’ quanto emerge in una lettera dell’agenzia di distribuzione Lobuono di Bari. Le distribuzioni saranno interrotte a partire dal 14 ottobre: la causa, la grave crisi che il settore editoriale sta attraversando, ed in particolare quello della carta stampata che affronta costanti cali di vendita, a fronte di un continuo aumento dei costi.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+