Foggia, Comune: bilancio riequilibrato

Il disavanzo registrato nel 2011 è stato azzerato combinando la manovra finanziaria del 2012

 

FOGGIA – Il Comune di Foggia ha stabilmente riequilibrato il proprio bilancio utilizzando a vantaggio dei cittadini e delle imprese le previsioni del decreto cosiddetto “Salva Enti”. Come? Il disavanzo registrato nel 2011, pari a 11.795.400 euro, è stato azzerato combinando la manovra finanziaria del 2012, che ha consentito il recupero di circa 8 milioni, con il Piano di riequilibrio del bilancio positivamente valutato dal Ministero dell’interno. Quest’ultimo ha consentito al Comune di Foggia di accedere al fondo di rotazione e ottenere il prestito decennale di 37,4 milioni, privo di interessi. Il 25% di questa somma, pari a 9.351.379,89, è già stata assegnata e destinata al pagamento delle spese di gestione ordinaria (personale, servizi e forniture), limitando al minimo il ricorso alle onerose anticipazioni di cassa.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+