Foggia, Comune e Asl insieme per le “Cdi”

Sottoscritto l’Accordo di programma che consente l’accesso ai fondi Ue

comunefoggia1

 

FOGGIA – Comune di Foggia e Asl di Foggia hanno sottoscritto l’accordo di programma per la gestione delle Cure domiciliari integrate (Cdi), servizio che rientra nelle azioni del Piano sociale di zona ed è destinato agli anziani con più di 65 anni ed ai diversamente abili che soffrono patologie particolarmente invalidanti. L’intesa è stata sottoscritta dal sindaco Gianni Mongelli, l’assessore alle politiche sociali, Pasquale Pellegrino e Michele Urbano, assistiti dal dirigente e dai funzionari del servizio politiche sociali del Comune. In base all’Accordo di programma l’Asl si è impegnata ad assistere il prossimo anno il 3,5 per mille della popolazione cittadina con età superiore ai 65 anni; percentuale che aumenterà al 4,1 per mille nel 2015. Il personale sanitario sarà affiancato dagli assistenti sociali per gli interventi che interessano 360 anziani e 250 persone ammesse all’assistenza per alta rilevanza sanitaria. L’accordo di programma, infine, consentirà al Comune di partecipare ai bandi per l’accesso ai fondi europei del periodo 2014-2020.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+