Foggia, Confesercenti: “Scomparsa dell’avv. Scarcia è una grande perdita per la Capitanata”

Foggia, Confesercenti: “Scomparsa dell’avv. Scarcia è una grande perdita per la Capitanata”

FOGGIA – Sulla dipartita del presidente delle Ferrovie del Gargano, l’avvocato Vincenzo Scarcia, lungimirante imprenditore, artefice dello sviluppo del settore trasporti nel Gargano e in Capitanata il direttore provinciale di Confesercenti Franco Granata, dichiara: «Il nostro territorio perde un imprenditore di grande spessore umano e manageriale, sempre attento a ridurre il divario e l’isolamento delle aree più emarginate della Provincia di Foggia. Preoccupandosi di infrastrutturare la rete ferroviaria garganica ha contribuito allo sviluppo turistico della Montagna Sacra e a integrare tra loro le micro economie del promontorio, del Tavoliere e dei Monti Dauni».

«Del presidente Scarcia – conclude Granata – va ricordato il salvataggio e la salvaguardia dei livelli occupazionali dell’ex Ataf extraurbana, l’ammodernamento per rendere ecocompatibile la rete ferroviaria San Severo Peschici, il nuovo tratto San Severo Apricena, il treno tram Foggia-Lucera, la realizzazione della galleria di Monte Tratturale, il rinnovamento della flotta rotabili implementata dalla attivazione dei consistenti servizi statali di trasporto su gomma».