Foggia, costituito il coordinamento provinciale di “Insieme”

Foggia, costituito il coordinamento provinciale di “Insieme”

Foggia – Nella sede di via Petrone si è svolta una riunione dei gruppi dirigenti provinciali di “Insieme””, la formazione politica costituita dalla componente Socialista, da quella Ulivista e dai Verdi. Si propone di dare un autonomo e costruttivo contributo all’affermazione del centrosinistra per “evitare – sostengono – il rischio di un Governo guidato da una delle varie forme del populismo italiano incapace di dire e di dare qualcosa di positivo per il futuro del Paese”.
La cifra politica di Insieme si riassume nel progetto di un’Italia inclusiva che metta al centro dell’agenda di governo il lavoro e l’equità sociale, lo sviluppo e la tutela dell’ambiente, il riconoscimento dei diritti civili e sociali di cittadinanza a tutte le persone residenti e l’aggancio all’Europa come scelta fondamentale che non può essere rimessa in discussione.

A tal proposito, Insieme fa suo il Piano per un New Deal sociale, preparato da Romano Prodi, su incarico dell Commissione Europea. Il Piano prevede la costituzione di un grande fondo europeo per gli investimenti sociali, nei settori della salute, dell’istruzione e dell’edilizia, con uno stanziamento di 150 miliardi di euro all’anno. Tutto questo per disegnare il volto di un’altra Europa che viene incontro ai bisogni dei cittadini europei con realismo, serietà e solidità finanziaria.

A conclusione, i gruppi dirigenti hanno costituito un Coordinamento provinciale, composto da: Francesco Accarrino, Guido Affatato, Abbate Nino,Fabrizio Cangelli, Pasquale Crusi, Leonardo De Santis, Leonardo Iacoviello, Luigi Iorio, Pino Marasco, Lino Marchese e Michele Santarelli.