Foggia, diciotto anni dalla tragedia di viale Giotto

Foggia – Diciotto anni fa la tragedia di viale Giotto. Era l’11 novembre 1999, verso le 3 del mattino, quando un boato improvviso scosse per sempre la vita dei foggiani e delle 67 famiglie vittime del crollo di una palazzina. Quella tragedia ha lasciato un vuoto incolmabile e un segno indelebile sull’intera città. In occasione di questa ricorrenza sono state organizzati due giorni di manifestazioni per onorare la memoria di chi oggi non c’è più.

Venerdì 10 novembre alle 16.30, a cura dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in congedo, si svolgerà presso il Parco Iconavetere in via Ciano, il raduno degli alunni di alcune scuole elementari e medie di Foggia che ricorderanno le vittime con dei canti e delle poesie. Alle 17.30 partirà una fiaccolata che terminerà presso il Parco della Memoria sito in viale Giotto. Lì, a cura dell’Associazione Parenti delle Vittime, avrà luogo un momento di preghiera e riflessione. Sarà deposta, inoltre, dal Sindaco di Foggia, una corona d’alloro presso il monumento alle vittime.

Sabato 11 novembre alle ore 12.00, presso la Cappella – memoriale dedicata alle vittime nel Cimitero Comunale, avrà luogo, a cura dell’Amministrazione comunale, una cerimonia di benedizione e verrà deposta una corona d’alloro. Alle 18.30, presso la Chiesa del Sacro Cuore, sarà celebrata una messa in suffragio delle vittime del crollo. Infine alle 21.00 è in programma l’evento intitolato “11 novembre 1999 – Viale Giotto, 120 – Una Memoria sempre viva” (con ingresso ore 20.30) presso il Teatro Umberto Giordano.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display